Eventi & Commenti
Scuola
Responsabile Rubrica

30 01 2017, Innovazione della rete scolastica a Corato

30/01/2017

30 01 2017, Innovazione della rete scolastica a Corato

 

E' del  28/01/2017 la notizia diffusa dal Comune di Corato circa la nuova impostazione della rete scolastica della città:

 

          "Grazie all’intesa fra i Dirigenti Scolastici degli Istituti Comprensivi e l'Amministrazione Comunale - si legge nel comunicato - finalizzata a ridefinire la distribuzione della popolazione scolastica in relazione al numero delle iscrizioni e alla disponibilità dei plessi, tenuto conto della necessità di preservare l'autonomia dei rispettivi Istituti Comprensivi e Circolo Didattico si è addivenuti alla nuova articolazione della rete scolastica cittadina.

 

          In virtù dell'accordo, l'Amministrazione Comunale dismetterà il plesso "Madonna Pellegrina" e quello ospitato nel  complesso Parrocchiale "San Gerardo", disdettando i relativi contratti di locazione con conseguente valorizzazione del patrimonio scolastico pubblico e  risparmio di risorse finanziarie sul bilancio comunale, ridistribuendo nel seguente modo le rispettive sezioni di scuola materna attualmente allocate:

 

- le sette sezioni della "Madonna Pellegrina" saranno trasferite presso l’istituto scolastico di Viale Arno, in quanto ci sono ambienti sufficienti ad ospitarle;

 

- le cinque sezioni attualmente ubicate presso il complesso parrocchiale di "San Gerardo" saranno trasferite presso l’Edificio Scolastico "Fornelli", con conseguente trasferimento delle sezioni di scuola primaria presso la scuola secondaria di primo grado "Giovanni XXIII". Le classi di scuola primaria del “Fornelli” che verranno ospitate dalla “Giovanni XXIII” occuperanno le aule disponibili nella stessa grazie a degli interventi di adattamento della struttura già concordati con gli Uffici Comunali. Resta inteso che gli alunni della “Giovanni XXIII” continueranno ad occupare le proprie aule per il prossimo anno scolastico e finché non saranno conclusi i lavori di costruzione della nuova sede".

 

          "La nuova pianificazione della rete scolastica concordata tra Amministrazione Comunale e Dirigenti Scolastici - ha commentato il Sindaco Massimo Mazzilli - che lascia invariata l’attuale articolazione in quattro Istituti Comprensivi e un Circolo Didattico, senza cioè che venga cambiata la competenza amministrativa sui plessi che saranno riallocati, è ispirata all'esigenza di una maggiore e più omogenea razionalizzazione della distribuzione delle sezioni di scuola dell'infanzia e primaria, del risparmio di cospicue risorse finanziarie ad oggi sostenute dal Comune per i contratti di locazione di immobili privati, nonché  per la proficua valorizzazione del patrimonio edilizio scolastico di proprietà comunale.

 

"Allo stesso tempo, non saranno arrecati disagi né ai nostri bambini e alle loro famiglie, né al personale docente e non docente interessato. Ringrazio, infine, - conclude il Sindaco - i Dirigenti Scolastici, gli Assessori alla Pubblica Istruzione e ai Lavori Pubblici, il Presidente della Commissione Pubblica Istruzione e gli Uffici Comunali per il lavoro sin qui svolto".

DI’ LA TUA, SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO
Per rilasciare un commento occorre essere registrati al portale. Se non sei registrato Clicca qui
mercoledì 23 settembre 2020
wellness News Brusess, la Mongolfiera Andria
06 03 14 Cseificio Maldera Corato Executive Center
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie OK